“Pietra d’inciampo” in Via Bossi all’Ostiense

“Pietra d’inciampo” in Via Bossi all’Ostiense

Il 13 gennaio è stata messa a dimora una “Stolpersteine” (pietra d’inciampo) anche nel nostro Municipio in Via B.Bossi 8, all’Ostiense. Si tratta di una iniziativa dell’artista tedesco Gunter Damnig, ideata per ricordare i deportati razziali e politici.
In quei giorni sono state posizionate a Roma altre 53 “pietre d’inciampo”.
Quella di Via Bossi …..

 “Pietra d’inciampo” in Via Bossi all’Ostiense

Il 13 gennaio è stata messa a dimora una “Stolpersteine” (pietra d’inciampo) anche nel nostro Municipio in Via B.Bossi 8, all’Ostiense. Si tratta di una iniziativa dell’artista tedesco Gunter Damnig, ideata per ricordare i deportati razziali e politici.
In quei giorni sono state posizionate a Roma altre 53 “pietre d’inciampo”.
Quella di Via Bossi
è stata posta a ricordo di Filippo D’Agostino, rinchiuso a Regina Coeli, deportato con altri 330 uomini a Mauthausen e assassinato nel
Castello di Hartheim il 14 luglio 1944. L’iniziativa gode del patronato del Presidente della Repubblica.

 

 

Copyright tutti i diritti riservati – Cara Garbatella Anno 8 – Aprile 2011

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail