Sinistra Democratica a Garbatella

POLITICA

Sinistra Democratica a Garbatella

di Andrea Fannini

In questi mesi è nata e si sta consolidando l’esperienza di Sinistra Democratica alla Garbatella e nel Municipio Roma XI. Un movimento nato per iniziativa di molte
donne e uomini che non hanno condiviso la decisione dei DS di sciogliersi e confluire nel nascente Partito Democratico. Un nuovo soggetto politico che non vuole essere l’ennesimo partitino. Anzi. Tutto il contrario. …..

POLITICA

Sinistra Democratica a Garbatella

di Andrea Fannini

In questi mesi è nata e si sta consolidando l’esperienza di Sinistra Democratica alla Garbatella e nel Municipio Roma XI. Un movimento nato per iniziativa di molte
donne e uomini che non hanno condiviso la decisione dei DS di sciogliersi e confluire nel nascente Partito Democratico. Un nuovo soggetto politico che non vuole essere l’ennesimo partitino. Anzi. Tutto il contrario.

La sfida – difficile ma necessaria – è quella di favorire un processo unitario delle forze sociali e politiche che credono ancora nella necessità e nella funzione di un grosso soggetto politico a sinistra. Difesa ed estensione dei diritti sociali e civili, lotta al precariato, questione morale, laicità, pace, queste le linee che caratterizzano i fuoriusciti dai DS, che prima si riconoscevano nella Mozione Mussi, il cosiddetto ex Correntone.
Il 5 maggio è formalmente nata Sinistra Democratica. Con propri gruppi parlamentari sia alla Camera che al Senato. Un simbolo. Un’organizzazione nel territorio. In questo municipio, la Villetta – sede storica del PCI e poi divisa fra PDS e Rifondazione – è il punto di riferimento per quanti condividono l’obiettivo di trasformare la politica da sinistra e concepiscono la propria militanza in maniera disinteressata.
Non come una ragione per vivere, insomma. A Garbatella la maggioranza degli iscritti dei DS al recente congresso di sezione ha votato contro la nascita del PD. Tantissimi di loro sono impegnati quotidianamente per Sinistra Democratica. Nelle istituzioni locali come l’assessore ai Servizi sociali Andrea Beccari e la consigliera Paola Angelucci. Ma soprattutto nel territorio. Organizzando dibattiti, presentazioni di libri, iniziative culturali. Tre giorni di festa a settembre, molto bella e partecipata. Con lo scopo di dimostrare che la politica non è solo interesse ma anche passione. Che può essere anche un modo per tentare di cambiare l’esistente, anche se non è affatto facile. Che può e deve essere anche un momento di crescita collettiva.
Che è molto più importante stimolare la cultura del noi anziché quella dell’io. Che può essere – sempre la politica – un’attività nobile e non semplice gestione del potere. Venerdì 19 ottobre sono stati inaugurati ufficialmente gli spazi dove avrà sede Sinistra Democratica. Certamente alla Villetta, in Via Passino 26. Per tanti e diversi motivi.
Per motivi storici e simbolici. E di democrazia sostanziale. Afferma, infatti, il coordinatore di Sinistra Democratica del Municipio Roma XI, Natale Di Schiena: “In tutte le sezioni dei DS dove ha vinto all’ultimo Congresso la maggioranza favorevole al PD alle compagne e ai compagni contrari non è stato consentita agibilità politica. Ed è sicuramente giusto. Abbiamo rispettato sempre le decisioni degli iscritti. Lo stesso pretendiamo alla Garbatella, dove più del 60% degli iscritti ha votato la mozione Mussi. Abbiamo consentito un uso condiviso degli spazi fino al 14 ottobre, giornata delle primarie.
Con fermezza e non violenza chiediamo soltanto il rispetto delle scelte e degli esiti congressuali, riguardo all’utilizzo della sede. Pensiamo di arricchire – con il nostro contributo – sia il processo unitario della sinistra che quello della coalizione. Purtroppo questi sono momenti anche di divisioni personali. Che si potranno ricomporre solo nell’autonomia e nel rispetto reciproco dei percorsi. I compagni e le compagne che hanno scelto di aderire al PD hanno altre quattro sedi nel Municipio, una presenza radicata e forte nelle istituzioni, risorse e strumenti per affermare il loro progetto, che noi non condividiamo ma che non ostacoleremo
mai”.
Sinistra Democratica del Municipio Roma XI a breve promuoverà una conferenza di organizzazione, aperta a tutti i cittadini; è impegnata nel Municipio nel cantiere della sinistra; presto si doterà di un proprio sito.

 

Copyright tutti i diritti riservati – Cara Garbatella Anno 4 – Dicembre 2007

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail