Coronavirus e l’emergenza sfratti

#iorestoacasa è la chiave. Probabilmente l’unico modo per salvare l’Italia da quest’emergenza sanitaria. Non è una scelta, forse neanche un obbligo, la definirei più un’occasione. Eppure, c’è chi rischia di non poter più restare a casa. Di chi stiamo parlando? Di tutte quelle famiglie nel nostro territorio che già da tempo avevano in programma gli sfratti per i prossimi giorni.

La richiesta del Presidente Ciaccheri alla Sindaca di Roma

Sono tante le famiglie coinvolte, lasciate nell’impossibilità di tutelarsi ma anche di tutelare il resto della cittadinanza per l’esposizione al Coronavirus. Il nostro Presidente dell’VIII Municipio Amedeo Ciaccheri però, non ha perso tempo, chiedendo un intervento urgente per bloccare tutte le procedure di sfratto, almeno per il momento.

<<Nella settimana passata abbiamo scritto alla Sindaca di Roma e alla Prefetta di Roma per sollecitare un’immediata sospensione di tutti gli sfratti, visto che ne esistono diversi già in programma per numerose famiglie del nostro territorio e di tutta la città.>> Ha dichiarato Ciaccheri.

Nonostante siano giorni difficili per il Paese, la salvaguardia dei cittadini rimane una priorità. Continua poi il minisindaco <<Appare urgente e non eludibile la necessità di intervenire anche su un tema assai delicato come quello dell’emergenza abitativa, in particolare per quel che concerne gli sfratti programmati da qui ai prossimi giorni>>.

Staremo a vedere come risponderanno dal Campidoglio. Nel frattempo, ricordiamo a tutti di stare a casa, per proteggere i nostri cari, le nostre città, i nostri amici. Mai come ora si è mai vista un’Italia così unita. Una capacità di reagire assieme che, lo sapete sì? Ci sta invidiamo il mondo intero. Forza.

Di Ilaria Proietti Mercuri

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail