“MArtelive” 2007 l’arte emergente

“MArtelive” 2007 l’arte emergente

Pittura, teatro, musica e grafica computerizzata, danza, fotografia, letteratura, fumetto, scultura e arte circense, visual art e dj ed oltre. Quindici sezioni artistiche fuse in un unico grande evento per dare spazio ad uno spettacolo totale nel quale l’arte emergente è protagonista. Questo è MArtelive, la rassegna generata dalla sinergia di più discipline artistiche, che tornerà in scena per il settimo anno consecutivo dal 17 aprile.
Le esibizioni si svolgeranno contemporaneamente all’interno di un unico locale, l’Alpheus di Roma …..

“MArtelive” 2007 l’arte emergente

Pittura, teatro, musica e grafica computerizzata, danza, fotografia, letteratura, fumetto, scultura e arte circense, visual art e dj ed oltre. Quindici sezioni artistiche fuse in un unico grande evento per dare spazio ad uno spettacolo totale nel quale l’arte emergente è protagonista. Questo è MArtelive, la rassegna generata dalla sinergia di più discipline artistiche, che tornerà in scena per il settimo anno consecutivo dal 17 aprile.
Le esibizioni si svolgeranno contemporaneamente all’interno di un unico locale, l’Alpheus di Roma in via del Commercio 36, in un gioco di unione e differenziazione creativa.
“L’idea – sostiene Francesco Lo Brutto, uno degli organizzatori delle serate – è quella di inserire, all’interno dei luoghi d’incontro e svago giovanile, manifestazioni artistiche dal vivo che rendano i locali notturni veri e propri contenitori culturali, frantumando definitivamente la distanza tra la cultura “alta” e quella popolare.
MArteLive ha dato, negli anni, la possibilità a migliaia di artisti emergenti di esibirsi in contemporanea con numerosi artisti più o meno affermati, del calibro di Serena Dandini, Neri Marcorè, Simone Cristicchi, Andrea Ra, Nidi D’arac, Radici nel Cemento, Tribù Acustica.
Una media di 2000 ingressi a serata, con una stima di 100mila presenze in sei anni; 380 concerti per edizione.”
Il progetto MArtelive è nato dall’associazione culturale no-profit “Procult” creata nel 2000 da un gruppo di studenti universitari di Roma Tre, con lo scopo di promuovere e diffondere, nella realtà giovanile in particolare, le diverse forme di espressione artistica e culturale.
L’appuntamento durerà per nove martedì consecutivi, fino al 12 giugno, e quindi sono ancora aperte le iscrizioni per partecipare alle varie sezioni artistiche dell’evento. In particolare le iscrizioni per partecipare alla sezione cinema con i propri cortometraggi rimarranno aperte fino al 30 aprile.
Per maggiori informazioni, per aggiornamenti continui sui premi e sulla programmazione, per inviare il materiale si rimanda al sito www.martelive.it o all’indirizzo infoiscrizioni@martelive.org

di Francesca Vitalini


Copyright tutti i diritti riservati – Cara Garbatella Anno 4 – Aprile 2007


Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail