“La Garbatella” sgretolata

“La Garbatella” sgretolata

A Piazza Bonomelli, il festone di stucco con la scritta “La Garbatella”, sovrastato dal busto di una figura femminile, si è in parte sgretolato, sicché la dicitura appare monca. Sarà l’effetto dell’età che avanza? Certo, 88 anni da poco compiuti mostrano i propri segni su molti punti del quartiere, pur in una città dove gli anni si contano in millenni.
Ma oggi si riesce benissimo, con vari speciali espedienti di cosmesi, a ripristinare l’aspetto giovanile ai volti e alle cose che invecchiano. …..

“La Garbatella” sgretolata

A Piazza Bonomelli, il festone di stucco con la scritta “La Garbatella”, sovrastato dal busto di una figura femminile, si è in parte sgretolato, sicché la dicitura appare monca. Sarà l’effetto dell’età che avanza? Certo, 88 anni da poco compiuti mostrano i propri segni su molti punti del quartiere, pur in una città dove gli anni si contano in millenni.
Ma oggi si riesce benissimo, con vari speciali espedienti di cosmesi, a ripristinare l’aspetto giovanile ai volti e alle cose che invecchiano.
Quella scritta è stata sempre considerata come una didascalia che testimonia il soprannome Garbatella alla sovrastante figura femminile, il cui nome proprio continua a rimanere un mistero: Carlotta? Maria? Clementina?
Ma è poi esistita questa garbata signora che gestiva una accogliente locanda nella zona?
Sta di fatto che a quella scritta e a quella figura sono particolarmente affezionati gli abitanti del quartiere.
Quanto tempo ci vorrà per restaurare il festone sgretolato?
Se lo chiedono ansiosi gli “innamorati” della Garbatella.

 

Copyright tutti i diritti riservati – Cara Garbatella Anno 5 -Luglio 2008

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail