L’Associazione “180amici” nel territorio di Roma XI

L’Associazione “180 amici” nel territorio di Roma XI

L’Associazione “180amici” è nata il 25.10.2004 da un iniziale nucleo di familiari di utenti psichiatrici, con l’intento di promuovere la tutela della salute mentale coinvolgendo la cittadinanza del territorio. A partire da tale nucleo si è costituita un’associazione di cittadini: utenti, studenti, volontari, amministratori e chiunque mostri sensibilità nei confronti delle problematiche della salute mentale. Il nome dell’Associazione vuol significare che i suoi soci …..

L’Associazione “180 amici” nel territorio di Roma XI

L’Associazione “180amici” è nata il 25.10.2004 da un iniziale nucleo di familiari di utenti psichiatrici, con l’intento di promuovere la tutela della salute mentale coinvolgendo la cittadinanza del territorio. A partire da tale nucleo si è costituita un’associazione di cittadini: utenti, studenti, volontari, amministratori e chiunque mostri sensibilità nei confronti delle problematiche della salute mentale. Il nome dell’Associazione vuol significare che i suoi soci sono “amici”, ovvero sostenitori della Legge 180, nota come Legge Basaglia, della quale i soci auspicano la completa attuazione, magari integrata ma non modificata nella sostanza e nella sua filosofia. Primo obiettivo è, dunque, quello di sostenere e favorire la piena applicazione della Legge e nel contempo di agire a livello culturale per combattere il pregiudizio sulla malattia mentale, radicandosi nel territorio a partire dal confronto con l’istituzione cittadina rappresentata in prima istanza dal Municipio locale.
Nel Municipio Roma XI l’Associazione partecipa alla Consulta socio-sanitaria, ha aperto uno spazio informativo presso lo sportello del Segretariato sociale, partecipa al Forum per la salute mentale. Ha realizzato una serie di importanti manifestazioni, una delle quali si è svolta il 15 novembre nella sede Ds della Garbatella. Sempre nell’ambito del Municipio, sta preparando un corso di formazione e sensibilizzazione per familiari, operatori socio-sanitari e cittadini. E’ in progetto un centro di accoglienza e di ascolto.

 

Copyright tutti i diritti riservati – Cara Garbatella Anno 2 – Dicembre 2005

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail