Anche quest’anno il Municipio VIII alla Race for the cure al Circo Massimo

Continua la corsa contro il tumore al seno, e non solo in senso figurato. Domenica 12 maggio il Circo Massimo ospiterà la venticinquesima edizione di Race for the cure, la manifestazione di beneficenza organizzata da Komen Italia per la prevenzione e la cura del tumore al seno. Come gli anni passati, il Municipio VIII parteciperà con una sua squadra. “Abbiamo fatto circolare l’invito anche tra i politici e i dipendenti municipali, ma l’iscrizione è aperta a tutti” ha precisato l’assessora Maya Vetri. Basta andare sul sito: https://www.raceforthecure.it//race/team/23/join/4153/O67EVJ.

Come si svolgerà la giornata

Alla solita camminata di 2 e alla corsa di 5 chilometri, quest’anno è prevista anche una maratona competitiva sui 10 chilometri. L’appuntamento per tutti i partecipanti è in via Petroselli alle ore 10. Da qui si divideranno i tre gruppi, che seguiranno percorsi diversi per ritrovarsi poi tutti al Circo Massimo. La maratona competitiva arriverà a toccare Piazza del Popolo, per poi tornare per via del Babuino e via dei Serpenti, alle spalle del Colosseo. La passeggiata e la corsa non competitiva, invece, si snoderanno tra piazza Venezia e via dei Fori. Il costo dell’iscrizione a una di queste attività, di quindici euro, servirà a finanziare i 1.500 nuovi progetti avviati da Komen in collaborazione col Policlinico Gemelli, per la prevenzione della malattia e il supporto alle pazienti operate.

murale largo sette chiese
Murale realizzato da Komen nel 2021 a largo delle Sette Chiese

Solo in Italia sono 56 mila le donne che combattono contro un tumore al seno, ma l’attività di Komen non è circoscritta al nostro paese. Fondata nel 1982 a Dallas, l’associazione si è man mano diffusa in tutto il mondo, e solo in Italia la Race for the cure, oltre a Roma, coinvolge cinque città – Bari, Bologna, Brescia, Napoli e Matera. A simboleggiare l’impegno preso dall’associazione è il colore rosa, tipico dei manifesti e delle magliette di Komen; colore che riempirà il Circo Massimo già da oggi 9 maggio, col “Villaggio della Salute”, un presidio che offrirà consulenze e prestazioni specialistiche gratuite, la possibilità di donare sangue e servizi di farmacia. Verranno inoltre organizzate attività per bambini, conferenze, progetti di sensibilizzazione su temi disparati, dalla sana alimentazione alla sicurezza stradale. “In questo ambito, il Municipio segnalerà persone in difficoltà per lo screening mammografico” ha proseguito l’assessora Vetri. “Con Komen abbiamo una lunga collaborazione. Basti pensare al murale di largo delle Sette Chiese, realizzato tre anni fa dall’associazione.”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail