Un ricordo per Giorgio Sessa, ultima vittima del Covid

La Garbatella ha salutato per l’ultima volta Giorgio Sessa, per i social Giò Califfo, tra rose giallo rosse e il simbolo della sua squadra del cuore. La cerimonia si è svolta all’antico Santuario della Madonna del Divino Amore, dove Giorgio amava ritirarsi a pregare. Giorgio se ne è andato per il Covid, sopraggiunto dopo 19 tamponi negativi mentre era ricoverato al San Raffaele per un’altra patologia. Stava per essere dimesso. Quando gli amici stavano organizzando i festeggiamenti per il suo ritorno alla casa di via Rosa Raimondi Garibaldi, misteriosamente il ventesimo tampone è risultato positivo ed é volato via in poco tempo lasciando i familiari e gli amici del Baby bar e di piazza Caterina Sforza sgomenti senza parole.