Ci scrive un pastore evangelico Spettabile redazione di “Cara Garbatella”, vengo a scrivervi perchè mi piace il lavoro che fate in favore di un quartiere, o più esattamente di un rione, unico al mondo in quanto a bellezza, umanità e storicità. Mi presento

Ci scrive un pastore evangelico

Spettabile redazione di “Cara Garbatella”, vengo a scrivervi perchè mi piace il lavoro che fate in favore di un quartiere, o più esattamente di un rione, unico al mondo in quanto a bellezza, umanità e storicità. Mi presento, è facile comprendere che sono figlio di questo quartiere.
Mi chiamo Alfredo Giannini ed ho quasi 55 anni, sono nato in Via Enrico Cravero 20, il mitico Lotto 10; sono cresciuto in un …..

Bat box: una casa per gli “amici” pipistrelli

Che cosa sono quelle cassettine attaccate agli alberi nei Lotti del quartiere?

Bat box: una casa per gli “amici” pipistrelli

di Tommaso Peretti
Classe III F – Scuola Media Statale G. Moscati

Andando in giro per i Lotti della Garbatella si vedono, da un po’ di tempo, strane cassettine di legno attaccate ai tronchi degli alberi. Potrebbero sembrare casette per uccelli, però sono troppo ampie e troppo piatte con una fessura stretta e profonda nella parte inferiore. …..

33 anni di condizioni abitative disagiate

33 anni di condizioni abitative disagiate

Ater: una accorata denuncia dalla vicina Tor Marancia

Riccardo Mancini, figlio del martire delle Fosse Ardeatine Enrico Mancini, ci scrive una accorata  lettera in cui racconta come dovette abbandonare la casa paterna della Garbatella, alla quale rimane indissolubilmente legato da mille ricordi. Egli abitava, con la numerosa originaria famiglia, in due stanze del Terzo Albergo (Lotto 43) di Via Percoto, …..

In ricordo di Marcello Sellati

In ricordo di Marcello Sellati

Tra le centinaia di storie d’amore maturate all’ombra delle ampie chiome dei pini della Villetta c’è anche quella di Marcello e Umberta Sellati.
Ambedue militanti del circolo dei giovani comunisti della Garbatella fin dai primi anni cinquanta, impegnati nella diffusione domenicale dell’Unità, nelle manifestazioni di piazza per rivendicare una politica di pace, il diritto al lavoro, alla casa, contro i doppi turni nelle scuole elementari.
In quelle …..

Oh…bella ciao Ricordo di Concetta Rizza-Esposto

Oh…bella ciao

Ricordo di Concetta Rizza-Esposto

Cara Concetta, te ne sei andata così come hai vissuto la tua lunga vita: lottando fino all’ultimo, impegnandoti in ogni cosa che affrontavi, nel dolore non cedendo alle malattie ultimamente sempre più frequenti, nell’amore quotidiano verso le persone sia fossero le più intime e vicine, sia fossero le più lontane e sconosciute.
Te ne sei andata così, nella tua casa, con i tuoi cari attorno che mai, neanche per un secondo, ti hanno lasciato da sola. …..

Quando ci “armavamo” con la mazzafionda

Quando ci “armavamo” con la mazzafionda

Giochi di strada dei ragazzi di una volta. Il “prestigio” di chi se ne confezionava una

di Enrico Recchi

La fionda o meglio la mazzafionda, come è conosciuta alla Garbatella, nasce nella notte dei tempi come strumento di caccia dell’uomo preistorico.
Qui non vogliamo fare la storia di questa antica “arma” ma parlare invece della fionda come uno dei giochi di una volta, praticati dalle generazioni passate. Giochi che si svolgevano tutti per strada, all’aperto, tutt’al più in cortile o in oratorio. …..

Affissioni artistiche su tre Lotti Ater

Affissioni artistiche su tre Lotti Ater

Alcune facciate dei lotti 57, 58 e 59 (angolo tra Via Caffaro e Via Adorno, Via Adorno n. 60, Via Persico tra il civico 73 e 77, Via Caffaro tra il civico 24 e 26) sono state soggette ad interventi di affissioni artistiche. L’intervento rientra nelle attività culturali e ricreative incluse nel progetto “La Chiave” promosso dal Municipio Roma XI …..

Familiarità e prodotti genuini all’alimentari Tarquini

Familiarità e prodotti genuini all’alimentari Tarquini

25 anni di attività di uno dei pochi negozi scampati all’invasione dei supermercati

di Leopoldo Tondelli

Iconiugi Tarquini gestiscono il negozio di alimentari da ormai venticinque anni in via Giacomo Biga. Questo esercizio è da considerarsi ormai storico …..

In visita alla Villetta Antonio Gramsci junior

In visita alla Villetta Antonio Gramsci junior

Qualche settimana fa, la Villetta, storica sede della Sinistra nel nostro quartiere, nonché sede dell’Associazione “Cara Garbatella”, ha ricevuto una visita singolare ed inaspettata. Infatti è passato a trovarci Antonio Gramsci.
No, non è uno scherzo! Si tratta infatti del nipote, ed omonimo, del fondatore del PCI. Il giovane  …..

Giallo in una villa dell’Appia Antica La tragedia di Annia Regilla: morte naturale o assassinio?

Giallo in una villa dell’Appia Antica

La tragedia di Annia Regilla: morte naturale o assassinio?

A due passi dalle nostre case un irrisolto episodio di cronaca nera di 18 secoli fa. La vittima, una nobildonna della più alta aristocrazia romana. Complicazioni di un parto prematuro o uccisa dal collerico marito? Scandalo nella stessa famiglia imperiale. Un processo clamoroso che si concluse con una contestatissima sentenza

di Cosmo Barbato

Un giallo che dura da 18 secoli a due passi dalla Garbatella: in una splendida villa dell’Appia Antica muore Annia Regilla, una nobildonna della più alta aristocrazia romana. Ufficialmente, complicazioni a seguito di un parto prematuro all’ottavo mese di gravidanza. …..