Emergenza Coronavirus e l’importanza dei mercati nel territorio

Sicurezza. Organizzazione. Prodotti a km 0. Queste le parole chiave dei mercati che nonostante l’emergenza sanitaria riescono ancora a lavorare. Grazie all’organizzazione dell’VIII Municipio e il sostegno della Polizia Locale sono ben 4 i mercati di quartiere che hanno il permesso di esercitare:

Dunque, anche in un’emergenza tanto drammatica, qualche buona notizia c’è. Un’ottima alternativa alle lunghissime code di supermercati, proprio i nostri mercati rionali. <<Al loro interno la cittadinanza potrà trovare percorsi protetti per gli acquirenti, distanziati, e tutti i dispositivi di protezione oltre ad un accesso contingentato. In più gli esercenti hanno messo a disposizione il servizio di spesa a distanza facendo trovare il sacchetto pronto al ritiro all’interno del mercato>>. Descrive così i nostri mercati il Presidente del Municipio VIII Amedeo Ciaccheri.

Insomma, una spesa in piena sicurezza e con i veri prodotti a km 0. Un’altra alternativa offerta dal territorio, dopo quella del Municipio Solidale, stavolta per evitare le grandi file fuori dai supermercati. Sperando di tornare il più presto possibile a quei mercati pieni di gente, di colori, urla dei commercianti, e con il solito furbo che non rispetta la fila. Che ultimamente con tutte queste file ordinate, ci manca persino lui.

Di Ilaria Proietti Mercuri

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail