Banco Alimentare Solidale al centro sociale La Strada

Sono numerose le famiglie bisognose assistite in via degli Armatori dai volontari Di Veronica Gagliano Un locale a piano terra, una scrivania, il listino dei prodotti e qualche scaffale con olio, pasta, riso, scatolame, barattoli di pomodoro, conserve ed altro. Dietro il piccolo magazzino. È il Banco Alimentare Solidale organizzato dal Centro Sociale La Strada … Leggi tutto

Dopo l’incendio che ha colpito a fine dicembre il Centro sociale di Via Passino La solidarietà popolare farà rinascere La Strada A circa tre mesi dall’incendio ripetuto che ha colpito i locali di Via Passino 24, sede del Centro sociale La Strada, da anni

cara Garbatella

Dopo l’incendio che ha colpito a fine dicembre il Centro sociale di Via Passino

La solidarietà popolare farà rinascere La Strada

A circa tre mesi dall’incendio ripetuto che ha colpito i locali di Via Passino 24, sede del Centro sociale La Strada, da anni attivo nel territorio della Garbatella e del Municipio, incontriamo Amedeo Ciaccheri, attivista del Centro sociale e oggi Consigliere municipale

Amarcord di Lotta Continua al Csoa La Strada

Lotta Continua “Niente da dimenticare” con questo titolo ieri Guido Viale, storico leader del gruppo della sinistra extraparlamentare negli anni Settanta, ha presentato al Centro Sociale la Strada di via Passino, l’ultimo suo lavoro editoriale.Insieme all’autore hanno dialogato lo scrittore Erri De Luca e il famoso fotografo Tano D’Amico, che hanno intrattenuto un folto pubblico … Leggi tutto

Il rap di Kento al Csoa La Strada

Oggi torna il Rap Italiano di Kento&DjFuzzten al Centro sociale La Strada in Via Francesco Passino 24 alla Garbatella. Sarà l’occasione per presentare il suo nuovo singolo “Non siete fascisti ma”, insieme ad altri artisti, poeti e cantanti. Le intenzioni dell’artista sono quelle di trasmettere e coinvolgere il pubblico attraverso la sua creatività per far … Leggi tutto

Sarà intitolato a Francesco Valdiserri il campo comunale della Polisportiva Castello. La proposta di Ferdinando Bonessio

La Commissione sport Capitolina ha proposto di intitolare l’impianto sportivo comunale “Polisportiva G. Castello” alla memoria di Francesco Valdiserri, il ragazzo di 18 anni investito e ucciso da un’auto lo scorso 20 ottobre mentre camminava sul marciapiede di via Cristoforo Colombo. Le dichiarazioni di Ferdinando Bonessio “Nella giornata di giovedì 27 ottobre ho depositato presso il … Leggi tutto

Per ricordare quei giorni di settembre del 1943 alla Montagnola

Cittadini e autorità si sono ritrovati a piazza Caduti della Montagnola per ricordare quei giorni tragici del settembre del 1943, quando militari e civili impugnarono le armi sulla Laurentina per opporsi all’occupazione tedesca. La storia La radio aveva appena annunciato, per voce del Maresciallo Pietro Badoglio, quelle poche e perentorie frasi che passarono alla Storia … Leggi tutto

La storia dell’Archivio Flamigni rivive nel podcast #7Vite

Cosa accomuna la storia del Castello di Santa Severa dove ha vissuto il primo samurai arrivato in Europa, le grotte di Pastena e il pozzo D’Antullo in Ciociaria, l’edificio d’arte contemporanea Wegil a Trastevere e l’Archivio Flamigni a Garbatella? Sono solo alcuni dei luoghi e delle storie che vengono raccontate in #7Vite, un podcast scritto, … Leggi tutto

Addio a Mirko Riggi, Er Giaguaro della Garbatella, investito sulla Via Ostiense

La Garbatella piange Mirko Riggi, trentasei anni, morto tragicamente sulla via Ostiense nella notte tra il 27 e il 28 dicembre mentre tentava di attraversare la strada nei pressi della Stazione Lido nord. Una Fiat Panda diretta verso il centro – condotta da un uomo di 53 anni – lo ha centrato in pieno. Il … Leggi tutto

Cara Garbatella intervista Amedeo Ciaccheri, candidato Presidente del centrosinistra al Municipio VIII

1)Lei al primo turno è stato il candidato presidente di Municipio più votato di Roma, se l’aspettava? Più del 46% dei voti al primo turno è un risultato straordinario, il migliore del centrosinistra a Roma, ma ancora non basta. Anche qui nel Municipio VIII ci attende una sfida decisiva per il territorio e per Roma, … Leggi tutto

Assemblea popolare a Casetta Rossa in vista delle amministrative di ottobre

Sarà Maya Vetri, 39 anni, una candidata al consiglio Municipale per la lista Sinistra Civica Ecologista  Casetta Rossa si mobilita. In vista delle prossime elezioni amministrative anche il luogo di aggregazione e socialità di via Magnaghi vuole dire la sua proponendo alcune figure di spicco legate ad associazionismo, femminismo ed ecologismo. Persone, uomini e donne … Leggi tutto

“La Memoria Negata”: un vademecum per combattere l’Alzheimer Il libro di Catia Liburdi, esperta del servizio assistenza domiciliare dell’VIII Municipio

Trent’anni di esperienza con gli anziani e le loro famiglie, trent’anni al servizio delle persone più fragili, trent’anni di storie di donne e uomini raccolte nel libro “La Memoria Negata” di Catia Liburdi, edito da Franco Angeli. E’ la  testimonianza di un grande lavoro di cura, che ostinatamente cerca di riempire gli spazi vuoti che giorno dopo … Leggi tutto

Grotta Perfetta: intitolato a Nilde Iotti il Centro antiviolenza.

Il giorno 13 febbraio, è stato intitolato a Nilde Iotti il Centro antiviolenza che si trova presso il Casale Rosa, in via di Grotta Perfetta 601. Il Centro è aperto al pubblico dal 2018 ed è gestito dalla cooperativa sociale BeFree, con il supporto della Regione Lazio. Garantisce servizi gratuiti di tutela per le donne vittime di violenza, … Leggi tutto

“Un modello urbanistico e sociale che ha mantenuto un’ identità”

L’architetto Boeri e la Garbatella di Gianni Rivolta “Un piccolo miracolo di vivibilità ” così l’ ha definita  Stefano Boeri, l’ architetto milanese progettista del famoso Bosco verticale nel capoluogo lombardo, in una recente intervista a Formigli  nella trasmissione tv Piazza Pulita. Un tributo non di poco conto considerata l’autorevolezza del personaggio. Non è la … Leggi tutto

Da centinaia di balconi : candele accese e le note di “Bella ciao”

Il flash mob è partito dal centro sociale La Strada di Garbatella è stato raccolto dall’Anpi di Roma Ieri alle 18 sono state centinaia le candele accese, i cartelloni scritti a mano, le “Belle ciao” cantate a squarciagola dai balconi di Roma per ricordare quest’anno il 76° anniversario delle Fosse Ardeatine i 335 martiri trucidati … Leggi tutto

GARBATELLA JAZZ FESTIVAL (GJF) 2019

XIV edizione: aspettando i 100 anni del nostro quartiere 3-4-5 Ottobre 2019 La Villetta – Via Francesco Passino n. 26, Via degli Armatori n. 3, Roma dalle ore 20,30 Ingresso gratuito – Bar e cucina Si avvicina il centenario di Garbatella. Il 18 febbraio del 1920 veniva avviata la costruzione del quartiere in piazza Benedetto … Leggi tutto

Santa Galla alla Circonvallazione una volta ai margini di Garbatella

Santa Galla alla Circonvallazione una volta ai margini di Garbatella
La chiesa ha ereditato il titolo da un’altra, antica, distrutta nelle demolizioni nel centro storico operate dal fascismo. Completata nel 1940, fu danneggiata dai bombardamenti del 1944

di Enrico Recchi

 

Ame piace considerare la zona della Circonvallazione Ostiense parte integrante del nostro quartiere ed è per questo che, volendo raccontare la storia delle Chiese della Garbatella, parto dalla più periferica: Santa Galla. Galla era una patrizia romana del VI sec. dC, figlia di Quinto Aurelio Simmaco, oratore scrittore e senatore romano fatto uccidere da Teodorico re degli Ostrogoti. La nobile romana nella sua vedovanza divenne famosa e popolare per l’assistenza profusa ai poveri, per la sua gentilezza e disponibilità nell’aiutare i più bisognosi.

La “Scoletta”, l’asilo di Piazza Nicola Longobardi ideato nel 1927 dall’architetto Innocenzo Sabbatini Una villa che ha 500 anni “cuore” della Casa dei bimbi

La “Scoletta”, l’asilo di Piazza Nicola Longobardi ideato nel 1927 dall’architetto Innocenzo Sabbatini Una villa che ha 500 anni “cuore” della Casa dei bimbi

L’edificio centrale del complesso era un casino di caccia di monsignor Filippo Sergardi, un facoltoso prelato senese affermatosi agli inizi del ‘500 presso la Curia romana.
Si ritiene che sia opera di un architetto della scuola di Raffaello. Potrebbe trattarsi di Baldassarre Peruzzi, l’autore della celebre villa Farnesina

di Cosmo Barbato

La “Casa dei bimbi”, …..

Lavori pubblici, mobilità, scuola, rete ciclopedonale Discutendo dei problemi del quartiere con l’assessora municipale Angelucci

Lavori pubblici, mobilità, scuola, rete ciclopedonale

Discutendo dei problemi del quartiere con l’assessora municipale Angelucci

Paola Angelucci, nata e cresciuta alla Garbatella, riconfermata consigliera in Municipio dove già era stata capogruppo di Sinistra Ecologia Libertà per cinque anni, è nominata assessora dal Presidente Catarci con delega ai lavori pubblici, mobilità e sviluppo della rete ciclo-pedonale, scuola e diritto allo studio. Cara Garbatella ha fatto una passeggiata con lei per le vie del quartiere, parlando del suo nuovo ruolo nella Giunta del Municipio VIII, dei progetti e delle azioni concrete per il nostro territorio

Catarci, la persona giusta alla guida del Municipio

Catarci, la persona giusta alla guida del Municipio
Il suo forte radicamento per continuare a risolvere i problemi del territorio.
La battaglia per realizzare il reale decentramento dei municipi dal Campidoglio

Basta fare due passi a piedi a San Paolo, alla Garbatella o alla Montagnola insieme ad Andrea Catarci per capire perché è la persona giusta per continuare a guidare il Municipio.
Se questa istituzione, la più vicina ai cittadini, può infatti essere considerata l’interfaccia della pubblica amministrazione, la migliore risposta sono le persone che conoscono il territorio, …

Un racconto di Natale della scrittrice Maria Jatosti

Un racconto di Natale della scrittrice Maria Jatosti

Ancora una volta la scrittrice Maria Jatosti, nostra concittadina per tutti gli anni della sua giovinezza, ho voluto dedicare ai nostri piccoli lettori un racconto scritto apposta per Cara Garbatella. Una prosa semplice, intrisa di partecipazione, che rivela tutto l’impegno sociale che ha ispirato la sua vita di combattente e di scrittrice. Glie ne siamo grati. Maria dedicò il suo primo romanzo, “Il confinato”, al padre, maestro elementare, spedito con la famiglia al confino per il suo antifascismo. Seguirono altri romanzi, “Tutto d’un fiato”,

La piazza della Chiesoletta vive e fa vivere il quartiere

La piazza della Chiesoletta vive e fa vivere il quartiere

Il più bel triangolo di verde nella città giardino

Oggi parliamo del giardino intitolato a mons.D.Nobels, fondatore degli scout di Roma, quel piccolo parco delimitato da Via delle Sette Chiese, Via Tolli e Via Macinghi Strozzi. Gli abitanti del quartiere lo conoscono semplicemente come i Giardinetti, o i Giardini della Chiesoletta. Non è una vera e propria piazza, ma lo è nella sostanza, nel senso che svolge il ruolo che la piazza ha svolto per secoli nelle città italiane. Dal foro romano, sua matrice originaria, a quella medioevale e poi rinascimentale, la piazza è stata luogo fondamentale dell’incontro e dello scambio, in cui si intrecciano cultura e storia, simboli e tradizioni. E’ stata centro vitale della città, sorta di palcoscenico dell’identità e del senso di appartenenza di una comunità. Lo è stata fino a qualche decennio fa e sicuramente continua tuttora ad esserlo nella provincia. Ma nelle metropoli questo ruolo sta tramontando, …..

Tornerà nella sua sede nel 2007 il Mercato rionale di Via Passino

Nostra intervista al segretario dei Democratici di sinistra della Garbatella Andrea Fannini

Tornerà nella sua sede nel 2007 il Mercato rionale di Via Passino

Organizzato dai Ds un incontro dei cittadini e degli operatori con l’amministrazione.
I motivi del ritardo dei lavori. L’anno prossimo la ripresa

di Eraldo Saccinto

“E’ intendimento dell’amministrazione dell’XI Municipio di riportare il Mercato della Garbatella nella sua collocazione istituzionale di Via Passino”. Con questa affermazione da parte del presidente del nostro Municipio, Massimiliano Smeriglio, è iniziato l’incontro pubblico svoltosi lo scorso 23 giugno presso la ‘Villetta’, sede storica dei Democratici di Sinistra della Garbatella, promotori dell’iniziativa.
Un’assemblea alla quale, in rappresentanza dell’XI Municipio, oltre a Smeriglio, hanno partecipato Alberto Attanasio, assessore ai Lavori pubblici, Gianluca Peciola, assessore alle Politiche abitative con delega al ‘Contratto di quartiere’, mentre per il Comune …..

Così la Garbatella ha ricordato il Sessantesimo della Liberazione

Così la Garbatella ha ricordato il Sessantesimo della Liberazione

In occasione del sessantesimo anniversario della Liberazione, la sezione dei Democratici di Sinistra della Garbatella ha organizzato una massiccia raccolta di firme contro il tentativo in atto di legittimare gli ex collaboratori dei nazisti, i fascisti della repubblichetta di Salò, riconoscendo loro a tutti gli effetti, con una legge proposta da Alleanza Nazionale, la dignità di belligeranti: come dire vittime e carnefici, patrioti e complici del nemico, tutti sullo …..

Come nasce la Festa per la cultura Una giornata di musica e non solo

Le tappe che hanno determinato l’evento culturale più atteso alla Garbatella

Come nasce la Festa per la cultura Una giornata di musica e non solo

La storia della Festa appare come la costruzione di un linguaggio comune di contaminazioni culturali e di un centro di raccolta di forze cittadine che rivendicano la volontà di incidere sulle scelte di politica culturale nel territorio

Nel clima pesante del 1994 nasce la Festa per la musica

di Alessandra De Luca

Dodici anni fa, quando nasceva la Festa per la musica, diventata poi Festa per la cultura, in Italia era già in atto la visione berlusconiana dello Stato come azienda, dei cittadini come semplici consumatori, di una società politica e civile piegata alle leggi di mercato e sempre più vuota di valori etici ed umanistici.
Era chiaro che una tale visione del mondo non poteva apprezzare e tollerare nulla che si muovesse …..

Maria, pioniera della Garbatella Un’eroina senza medaglie

Maria, pioniera della Garbatella
Un’eroina senza medaglie

Adelio Canali, l’autore del libro “La terrazza della Garbatella”, rievoca, attraverso la figura di una madre straordinaria, la storia della famiglia Cecilia, “deportata” nel 1936 al Quarto Albergo, una stanza per dieci persone. La sua commossa testimonianza di chi fu loro coinquilino e amico

di Adelio Canali

Eroi del quotidiano: non hanno nastri e medaglie da esibire. Sono quelli che costruiscono, amano, soffrono, si sacrificano e nessuno ne parla, anche se, attorno alla loro dedizione, è cresciuta e s’è specchiata un’intera generazione. Sono i pionieri, quelli che più si spendono per gli altri. Prima che se ne perda la memoria, voglio rievocare la figura di una donna speciale. Si chiamava Maria Ciarniello vedova Cecilia, un personaggio nemmeno tanto minuscolo nella storia della Garbatella. …..