banner.png

 

Pensavamo di avere concluso pochi giorni fa la programmazione artistica di questo 2016, quando invece una bellissima collaborazione con gli amici di Zètema ci regala uno splendido quanto inaspettato minifestival musicale, a ingresso libero e gratuito, tra Natale ed Epifania. Quattro appuntamenti con grandi interpreti: Sandro Cappelletto con quattro dei nostri migliori strumentisti ad arco, Andrea Feroci con Gabriele Campagna e il ritorno, a grande richiesta, del Cinema-libro, con La mia Africa e L'età dell'innocenza.

Ecco il dettaglio dei concerti che vedono la partecipazione diretta dei nostri artisti:

Lunedì 26 dicembre 2016 ore 11.30 | LA NOTTE DELLE DISSONANZE

Museo Carlo Bilotti all’Aranciera di Villa Borghese


Una casa spaziosa, la più bella abitata da Mozart a Vienna, uno scelto gruppo di convitati, fra i quali il padre Leopold e il grande Joseph Haydn, gli strumenti per fare musica insieme. È in questa cornice che la sera del 12 febbraio 1785, in un periodo apparentemente felice della vita di Mozart, viene eseguita per la prima volta una delle sue composizioni più discusse ed enigmatiche: il “Quartetto per archi in do maggiore”, detto le Dissonanze. Che cosa si nasconde dietro le ventidue battute dell'Adagio introduttivo che hanno fatto versare fiumi di inchiostro, spesso contraddittori, ai musicologi e ai compositori degli ultimi due secoli? La volontà di aggirare le convenzioni musicali dell'epoca? Il tentativo di esprimere l'inesprimibile, attraverso l'uso di intervalli proibiti dall'armonia tradizionale? La dimostrazione della raggiunta maturità di un genere, il quartetto per archi?

Sandro Cappelletto, voce narrante;
Roma Tre Orchestra Ensemble
Filippo Fattorini e Fabiola Gaudio, violini; Alessio Toro, viola; Alessandro Muller, violoncello

Programma: W. A. Mozart: Quartetto per archi n. 19 in do maggiore K 465

Giovedì 29 dicembre 2016 ore 16.30 | ARMONIE ANTICHE IN TEMPI MODERNI

Museo Napoleonico


L'insegnamento di Johann Sebastian Bach, maestro della forma e padre dell’armonia moderna, vale anche nel periodo impressionista, come modello di scrittura contrappuntistica. La musica di Ravel sovente si rifà al modello bachiano come, più in generale, allo stile settecentesco, classico e pre-classico. Interpreti di questo concerto Andrea Feroci e Gabriele Campagna, quest'ultimo vincitore di numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero e recente assegnatario del Premio Annarosa Taddei promosso dall'Associazione Annarosa Taddei in collaborazione con Roma Tre Orchestra lo scorso novembre.

Andrea Feroci, pianoforte; Gabriele Campagna, violino

Programma: J. S. Bach: Sonata n. 1 in si minore per violino e cembalo BWV 1014; M. Ravel: Sonata per violino e pianoforte, Tzigane, Prelude e Toccata da “La tombeau de Couperin”

Martedì 3 gennaio 2017 ore 11.30 | IL CINEMA LIBRO – LA MIA AFRICA

Museo Pietro Canonica a Villa Borghese


Lettura di pagine dal romanzo di K. Blixen accompagnata dall’esecuzione delle musiche di J. Barry tratte dalla colonna sonora dell’omonimo film, nell'arrangiamento di F. Valitutti.

Roma Tre Orchestra Ensemble
Maria Teresa De Sanio, violino; Livia De Romanis, violoncello; Stella Ala Luce Pontoriero, piano; Alessia Rabacchi, voce recitante.

Mercoledì 4 gennaio 2017 ore 11.30 | IL CINEMA LIBRO – L’ETÀ DELL’INNOCENZA

Museo Pietro Canonica a Villa Borghese

Lettura di pagine dal romanzo di E. Wharton accompagnata dall’esecuzione delle musiche di E. Bernstein tratte dalla colonna sonora dell’omonimo film, nell'arrangiamento di F. Valitutti.

Roma Tre Orchestra Ensemble
Maria Teresa De Sanio, violino; Livia De Romanis, violoncello; Stella Ala Luce Pontoriero, piano; Alessia Rabacchi, voce recitante 

Detto, questo, si avvicina la fine dell'anno e consigliamo naturalmente a tutte le persone che seguono con interesse le nostre attività di voler sottoscrivere la tessera sociale di Roma Tre Orchestra per il nuovo anno 2017. Facciamo musica con amore, è il motto della stagione di quest'anno: potremmo aggiungere che facciamo musica con disinteresse, per passione, per pazzia, quasi a dispetto di un mondo a volte sordo alla bellezza e alla cultura, ma allo scopo di diffondere questa grande arte tra un nuovo pubblico e per promuovere giovani artisti che meritano le luci del palcoscenico.

Sottoscrivere la tessera di Roma Tre Orchestra può essere anche un bel regalo di Natale per avvicinare un amico al mondo della grande musica: ogni anno organizziamo circa 30 appuntamenti, con un rapporto qualità / prezzo difficilmente superabile. Gli iscritti hanno infatti la possibilità di accedere ad ogni concerto al prezzo simbolico di € 2,50, escluso, ovviamente, il costo iniziale di iscrizione, che per l'anno 2017 varia nel seguente modo (è rimasto lo stesso del 2016):

Under 16: € 15,00

Under 35 e Over 65: € 25,00

Personale TAB Università Roma Tre: € 25,00

Personale Docente Università Roma Tre: € 30,00

Tessera standard: € 35,00
 
L'acquisto della tessera è possibile online, in tutta sicurezza grazie al sistema Paypal, direttamente dal nostro sito, accedendo direttamente da questo link, oppure di persona, a margine di tutti gli eventi musicali organizzati da Roma Tre Orchestra, o per appuntamento, scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti oad alcuni cookie cliccare sulla sezione