banner.png

2012

Mercato di Via Passino: il Municipio preme per la riapertura

Facciamo il punto col Presidente Andrea Catarci

Da nove anni i residenti della Garbatella attendono la ricomparsa del loro mercato a Via Passino. Una vicenda che si trascina dal 2002, quando i banchi furono trasferiti sulla Circonvallazione Ostiense.
Dovevano rimanerci massimo due anni. Invece sono ancora lì.  Il presidente del Municipio, Andrea Catarci, ci ha confidato la sua visione della situazione nell'intervista che pubblichiamo. .....

Leggi tutto: Mercato di Via Passino: il Municipio preme per la riapertura

I novantadue anni della Garbatella

Si avvia verso il secolo l'età del nostro quartiere

Intanto si aspetta da anni il restauro della pietra di fondazione murata in Piazza Benedetto Brin

di Cosmo Barbato

Ormai marciamo spediti verso il primo secolo dalla fondazione della Garbatella, a partire da quel 18 febbraio 1920. Si dirà, è poca cosa rispetto all'età della città, ma a noi sono bastati questi 92 anni trascorsi perché si creasse una comunità omogenea, completamente romanizzata, con l'apporto -come è tradizione per Roma - di tutte le etnie che sono confluite nell'ex borgata da tutte le parti d'Italia. Eppure, c'è un simbolo storico del quartiere che non si riesce a ripristinare: la pietra di fondazione. .....

Leggi tutto: Si avvia verso il secolo l'età del nostro quartiere

Al “verde” la scuola Cesare Battisti

Ripristinato il giardino dell'Istituto. Il progetto dell'ufficio tecnico del Municipio, realizzato con impegno dall'arch. Guarrera di Antonella Macrelli

di Antonella Macrelli

La scuola di Piazza Damiano Sauli è al verde ma questa volta insenso buono! Il giardino della Cesare Battisti è finalmente una realtà! E la scuola si è potuta finalmente riappropriare di questo spazio, fondamentale per la ricreazione e lo svago dei bambini. Migliaia di occhietti hanno seguito e sbirciato impazienti dalle transenne, nella speranza che i lavori di ripristino del giardino della scuola avvenissero nel più breve tempo possibile e ora la loro pazienza è stata ben ripagata! .....

Leggi tutto: Al “verde” la scuola Cesare Battisti

Versano in uno stato pietoso gli Alberghi della Garbatella

I quattro grandi edifici sono da tempo senza manutenzione ordinaria e straordinaria. Petizione popolare degli inquilini indirizzata alle Istituzioni

“ILotti 41, 42, 43 e 44, i cosiddetti Alberghi della Garbatella, edificati nel 1929-'30, unici per le loro caratteristiche storiche ed  architettoniche, di proprietà dell'ATER, versano in uno stato di degrado non più sostenibile dalle cittadine e dai cittadini residenti e no. L'esterno di questi importanti edifici appare in condizioni inaccettabili per il decoro dello storico quartiere in cui sono inseriti e, quindi, per il rispetto dell'intera città. Soprattutto il loro interno è fortemente compromesso dalla mancanza di manutenzione ordinaria e straordinaria, mettendo così in pericolo l'incolumità delle persone: parti comuni con impianti elettrici fatiscenti, infiltrazioni d'acqua, .....

Leggi tutto: Versano in uno stato pietoso gli Alberghi della Garbatella

Dall'omnibus tirato da cavalli al primo tram alla Garbatella

Solo negli anni Trenta la linea 22 arriverà nel cuore del nostro quartiere: sarà il primo collegamento diretto tra l'ex borgata con la città

di Enrico Recchi

Nel numero scorso ci siamo occupati dei primi mezzi di trasporto-passeggeri a Roma, ricordando l'omnibus tirato da cavalli.
Quando ancora non esisteva la nostra Garbatella, uno di questi veicoli collegava Piazza Venezia con la Basilica di San Paolo. Era il mezzo che arrivava più vicino alla nostra zona. Siamo nel 1845.
Nel 1877 fu introdotto l'omnibus che viaggiava su rotaie. Pian piano le linee di omnibus su rotaia a Roma si diffusero ma fu con la nascita nel 1885 della SRTO, Società Romana di Trasporti Omnibus, che ebbero concreto sviluppo. Ben presto diminuirono i clienti delle carrozze .....

Leggi tutto: Dall'omnibus tirato da cavalli al primo tram alla Garbatella

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti oad alcuni cookie cliccare sulla sezione